La Camera di Commercio di Reggio Emilia con il contributo della Regione Emilia-Romagna – realizza il 6 e 7 giugno 2018 incontri d’affari bilaterali tra imprese emiliane ed operatori del settore moda ed accessori provenienti da Germania e Svizzera.

Possono partecipare imprese del settore moda e accessori aventi sede e/o unità locali in Emilia Romagna che rispettino i requisiti richiesti dalla scheda di adesione. L’iniziativa sarà realizzata solo qualora venga raggiunto il numero minimo di 5 imprese partecipanti e fino ad un massimo di 30.

La partecipazione all’iniziativa è gratuita, previa compilazione della scheda di adesione, il company profile e il versamento di una cauzione di Euro 200,00 che verrà restituita (secondo le modalità indicate nella scheda di adesione) alle imprese che, una volta ammesse, parteciperanno effettivamente all’iniziativa. L’iscrizione va effettuata entro il 15 aprile.

Ad ogni singola impresa partecipante verranno offerti i seguenti servizi:

  1. ricerca degli operatori esteri sulla base dei profili delle imprese emiliane partecipanti;
  2. match-making tra i buyer esteri e le aziende emiliane;
  3. conferma di ammissione delle imprese emiliane selezionate dai buyer esteri;
  4. preparazione delle agende per gli incontri individuali di ogni impresa;
  5. possibilità di esporre in uno spazio dedicato i propri prodotti;
  6. ogni operatore sarà affiancato da un interprete ove necessario, al riguardo, si prega di specificare l’esigenza dell’interprete nella sezione apposita nel company profile allegato.
  7. Agli incontri potrà fare seguito, su richiesta degli operatori esteri e sulla base degli interessi emersi in sede di incontri individuali, l’organizzazione di visite aziendali a carico dell’impresa.

Programma

  • 6 giugno: incontri individuali di 30 minuti tra le imprese emiliane e gli operatori esteri nella sede camerale di Palazzo Scaruffi – Via Crispi, 3 – Reggio Emilia con possibilità di esporre i propri prodotti secondo le modalità che saranno indicate dalla Camera di commercio.
  • 7 giugno: proseguimento degli incontri individuali ed eventuali visite aziendali.

Si informa che la partecipazione all’iniziativa in oggetto costituisce un vantaggio economico indiretto a favore dell’impresa in base al regime “de minimis” (Reg. UE 1407/2013), stimato sulla base dei costi preventivati per realizzare l’attività, suddiviso per il numero minimo di imprese partecipanti e calcolato in Euro 5.000,00 per  gli incontri d’affari con operatori commerciali del settore moda ed accessori con partecipazione minima di n. 5 imprese.

L’azione s’inserisce nel più ampio progetto “Promuovere il fashion luxury & design italiano”  inclusivo di ulteriori due attività:

Pur trattandosi di un percorso organico di supporto all’export, le aziende possono decidere se partecipare ad una o a più azioni, a seconda delle proprie necessità.

Il progetto è realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna nell’ambito del Bando Attività 4.1 PRAP 2012-2015 – anno 2015. L’iniziativa si pone all’interno del progetto regionale “Fashion Valley” volto alla valorizzazione del distretto del fashion emiliano-romagnolo.
Clicca qui per il programma complessivo dei progetti della Fashion Valley

Per informazioni: Manuela Pollari – tel. 0521 219267

Altre notizie