“Dopo settimane di indifferenza nei confronti della categoria, nonostante l’invio di più lettere di richieste d’incontro  e vista l’impossibilità di fruire delle deduzioni forfettarie per le spese non documentate, in occasione delle denunce dei redditi per l’anno 2017, oggi abbiamo ufficializzato la decisione di attuare il fermo nazionale dei servizi di autotrasporto merci per conto di terzi”. Questo, l’annuncio di Amedeo Genedani, presidente nazionale di Confartigianato Trasporti e di Unatras.

Il fermo nazionale dei servizi di autotrasporto conto terzi è programmato per il 6, 7, 8, 9 agosto prossimi (dalle 00.00 di lunedì 6 alle 24 di giovedì 9 agosto). La comunicazione è stata inviata alla Commissione di Garanzia degli scioperi nel rispetto del Codice di Autoregolamentazione”.

 

Altre notizie