Sono stati raccolti 1.350 euro domenica 9 febbraio al Teatro Magnani di Fidenza dove è andato in scena lo spettacolo di Gianna Coletti, “Mamma a carico. Mia figlia ha novant’anni” pièce teatrale tratta dal libro omonimo scritto dalla stessa Coletti.

Lo spettacolo è stato organizzato dai comitati Donne ImpresaAnap e Ancos di Confartigianato Parma, con il Patrocinio del Comune di Fidenza. Tutto l’incasso è stato devoluto al Gruppo Sostegno Alzheimer di Fidenza.

A consegnare l’assegno, a una commossa Dolores Ferrario, presidente del Gruppo Sostegno Alzheimer sono state Paola Gallina, presidente Donna Impresa Parma e Liliana Graiani presidente Anap Parma. Presente anche l’assessore al welfare del Comune di Fidenza Alessia Frangipane.

Lo spettacolo con ironia e risate ha raccontare una storia profonda che appartiene a tutti noi: una figlia si prende cura di una madre non più autonoma tra momenti di angoscia e smarrimento.  Un monologo ironico e struggente sul rapporto tra una donna di cinquant’anni, Gianna, e una vecchia ribelle di novanta, cieca, che porta occhiali 3D perché da sempre è abituata ad avere qualcosa sul naso; non cammina più e la testa ogni tanto va per conto suo.

Attraverso una storia vera e personalissima lo spettacolo ha parlato di tematiche universali come il prendersi cura di chi ci ha generato, il conflitto genitori e figli a tutte le età, la lotta per accettare ciò che la vita ci dà e ci toglie. Lo ha fatto con grazia, ferocia, umorismo, musica. Uno spettacolo leggero, profondo, in cui tutto il pubblico si è identificato, si è commosso e ha riso (moltissimo).

 

Altre notizie