10 Marzo 2021

Dall’Agenzia delle Entrate arriva la versione definitiva della dichiarazione dei redditi da presentare entro il 30 settembre 2021.

Fra le principali novità della dichiarazione di quest’anno, molte sono correlate ai provvedimenti adottati in seguito all’emergenza sanitaria: tra queste, un posto speciale è riservato al superbonus 110% introdotto dall’art. 119 del decreto Rilancio, ma non mancano disposizioni legate al trattamento integrativo per i redditi da lavoro dipendente e assimilati,  detrazioni d’imposta per erogazioni liberali (art. 97-bis del D.L. n. 104/2020) nella misura del 2 per mille IRPEF effettuate a favore di un’associazione culturale iscritta nell’elenco della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e ai diversi bonus (per le facciate degli edifici, per le vacanze in Italia e per le bici e i servizi di mobilità elettrica).

Sempre in tema di novità, si ricorda che nel modello 730/2021 le spese che hanno diritto alla detrazione fiscale nella misura del19%, sostenute a partire dal 1° gennaio 2020, saranno detraibili solo se pagate con un sistema tracciabile. Occorre, dunque, che l’onere sia sostenuto con versamento bancario o postale ovvero altri sistemi di pagamento tracciabili, ad eccezione delle spese sostenute:
– per acquistare medicinali e dispositivi medici;
– per prestazioni sanitarie rese dalle strutture pubbliche o da strutture private accreditate al servizio sanitario nazionale.
Ricordiamo inoltre la possibilità di utilizzare il modello 730 anche per le persone decedute.


ELENCO DELLE PRINCIPALI SPESE DETRAIBILI NEL MODELLO 730/2021
Spese mediche
Interessi passivi dei mutui
Spese per intermediazione immobiliare
Canoni di locazione per abitazione principale
Spese per l’acquisto di autoveicoli adattati portatori handicap
Spese per canoni di locazione per studenti fuori sede
Spese per abbonamenti al trasporto pubblico
Spese di istruzione (non universitarie e universitarie)
Spese funebri
Spese per attività sportive praticate dai ragazzi
Spese per addetti all’assistenza personale (badanti)
Spese asili nido
Spese per premi assicurativi su alcune tipologie di assicurazioni
Spese veterinarie
Contributi versati per il riscatto del corso di laurea dei familiari a carico
Spese di ristrutturazione e risparmio energetico
Spese per l’acquisto di arredi ed elettrodomestici
Erogazioni liberali a popolazioni colpite da calamità o eventi straordinari
Erogazioni liberali ad associazioni sportive dilettantistiche
Erogazioni liberali a società di mutuo soccorso
Erogazioni liberali ad associazioni di promozione sociale
Erogazioni liberali a favore delle attività culturali ed artistiche
Spese sostenute per il riscatto di periodi non coperti da contribuzione (c.d. “pace contributiva”)

ELENCO DELLE PRINCIPALI SPESE DEDUCIBILI NEL MODELLO 730/2021
Contributi previdenziali e assistenziali
Contributi e premi per forme pensionistiche complementari e individuali
Assegni periodici corrisposti all’ex coniuge
Contributi previdenziali per gli addetti ai servizi domestici e familiari
Contributi ed erogazioni a favore di istituzioni religiose
Spese mediche e di assistenza specifica per le persone con disabilità
Contributi versati ai fondi integrativi del Servizio Sanitario Nazionale
Consorzio di bonifica
Contributi alle ONG riconosciute idonee che operano con i paesi in via di sviluppo
Erogazioni liberali a Onlus, enti universitari, di ricerca

Il presente elenco, pur comprendendo le casistiche più comuni, non elenca la totalità delle deduzioni e detrazioni previste per Legge.

Per ulteriori chiarimenti e fissare un appuntamento contattare:

sede di Parma, tel. 0521 219229/219236

sede di Fidenza tel. 0524 522700

Per gli uffici zonali contattare:
Bardi tel. 0525 71193
Berceto tel. 0525 64618
Borgotaro tel. 0525 96415
Busseto tel. 0524 92358
Collecchio tel. 0521 800698
Fontanellato tel. 0521 822889
Langhirano tel. 0521 852391
Noceto tel. 0521 628408
Salsomaggiore tel. 0524 576810
Soragna tel. 0524 597118
Traversetolo tel. 0521 842854

Categories: Eventi e Progetti, Fiscale

Altre notizie