• Home
  • -
  • Fiscale
  • -
  • Dichiarazione Imu : i coniugi con residenze diverse devono presentarla entro il 31 dicembre
14 Settembre 2022

La dichiarazione Imu deve essere presentata obbligatoriamente nel caso in cui siano intervenute variazioni rispetto a quanto risulta dalle dichiarazioni già presentate o si siano verificate modifiche non conoscibili dal comune.
In linea generale, per gli immobili adibiti ad abitazione principale, non sussiste l’obbligo dichiarativo, in quanto i Comuni sono già in possesso di tale informazione, tuttavia, dal 2021 è intervenuta una novità rispetto al precedente regime.
L’art. 5-decies, D.L. n. 146/2021 ha infatti stabilito che, nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale o in comuni diversi, le agevolazioni (esenzione) per l’abitazione principale e per le relative pertinenze in relazione al nucleo familiare si applicano per un solo immobile, scelto dai componenti del nucleo familiare.
La dichiarazione va quindi presentata se si verifica tale fattispecie, indicando, nella dichiarazione, l’abitazione principale scelta dal nucleo familiare ex. art. 1, comma 741, lettera b), della legge n. 160 del 2019.

Tags: ,

Categories: Fiscale

Altre notizie