20 Ottobre 2022

Mentre il prezzo del gas è arrivato a 120 euro a megawatt-ora contro i 350 euro di agosto e l’Unione Europea ipotizza di introdurre un price cap dinamico e temporaneo al gas “per evitare un’eccessiva volatilità dei prezzi e prevenire picchi estremi sul mercato dei derivati energetici”, il Consiglio dei Ministri, in coincidenza con il rialzo del costo dei carburanti, approva un mini decreto d’urgenza che proroga al 18 novembre lo sconto di 30 centesimi al litro sui carburanti e l’esenzione dell’accisa per il gas naturale per l’autotrazione, accompagnata dalla riduzione al 5% dell’Iva.

Auspichiamo che il prossimo esecutivo intervenga nel decreto fiscale collegato alla manovra di bilancio per definire una proroga di più ampio respiro.

Tags: ,

Categories: Fiscale

Altre notizie