• Home
  • -
  • Fiscale
  • -
  • Autodichiarazioni aiuti di Stato: in arrivo le semplificazioni
27 Ottobre 2022

Confartigianato è soddisfatta per l’intervento che, in molti casi, semplifica notevolmente la compilazione dell’autodichiarazione “Aiuti di Stato”.

Si tratta della dichiarazione che tutte le imprese devono inviare all’Agenzia delle Entrate, entro il 30 novembre, qualora abbiano ricevuto aiuti rientranti nel “regime ombrello”,  affinché l’Agenzia possa verificare il rispetto delle condizioni e dei limiti previsti.

Il modello, nella versione iniziale, era molto complesso e per tale motivo aveva generato moltissimi dubbi e difficoltà di ricostruzione.

Il provvedimento firmato pochi giorni fa, il 25 ottobre, accoglie le proposte di Confartigianato, che si è resa ancora una volta parte attiva, contribuendo alla semplificazione di una dichiarazione ridondante di informazioni, nella stragrande maggioranza dei casi, già note all’Agenzia Entrate. Soprattutto la semplificazione riduce i rischi, anche penali, relativi a una falsa dichiarazione (perché mal interpretata) degli aiuti fruiti.

Rimane tuttavia fissata la scadenze del 30 novembre quale termine ultimo per l’invio del modello, data che inizialmente era fissata al 30 giugno e che, grazie anche alle richieste di Confartigianato, è stata prorogata.

Rimangono  valide le autodichiarazioni già presentate.

È possibile scaricare qui il modello

Altre notizie