• Home
  • -
  • Credito
  • -
  • Bando per l’accesso al credito per pmi e liberi professionisti

E’ pronto un bando a sostegno di una maggiore liquidità per piccole e medie imprese e professionisti dell’Emilia-Romagna.

La Regione mette a disposizione, attraverso il sistema dei Confidi, 10 milioni di euro, risorse che sosterranno investimenti per circa 100 milioni del sistema produttivo emiliano-romagnolo.

È stata approvata dalla giunta regionale, una misura per l’abbattimento dei costi per l’accesso al credito finalizzato alla ripresa del sistema produttivo regionale, in seguito all’emergenza sanitaria Covid-19.

Ai Confidi, fra i quali ARTIGIANCREDITO, verrà trasferito un fondo da destinare all’abbattimento dei costi sostenuti dalle imprese e dai professionisti del territorio dell’Emilia-Romagna che richiedano i finanziamenti, con un primo stanziamento di 10 milioni di euro.

I destinatari della misura sono sia le imprese che i professionisti di tutti i settori produttivi (eccetto le imprese dell’agricoltura che già beneficiano di altre misure di sostegno), che debbono avere un’unità locale e/o sede legale nel territorio dell’Emilia-Romagna.

Il finanziamento massimo concedibile è di 150 mila euro, per liquidità e per una durata massimo di 36 mesi, con un periodo di preammortamento di 12 mesi.

Saranno a carico della Regione gli interessi e le spese per la pratica.

Pertanto si tratterà di finanziamenti a tasso e costo zero per le imprese, garantiti fino al 90% dal consorzio fidi, con controgaranzia del Fondo Centrale o di altri fondi di garanzia (ad esempio fondi Mise).

 

Altre notizie